Dirigenti

Garantiscono il presidio delle attività tecniche inerenti alle tematiche a loro delegate, supportano lo sviluppo dei progetti strategici della società e assicurano l’assistenza specialistica, per le tematiche di loro competenza, alle diverse strutture aziendali.

 

Dirigente Area "Innovazione e Inclusione Socio-Economica" di Capitale Lavoro S.p.A.

Nato a Campagna (SA) nel 1962, si occupa da anni di Pianificazione e Definizione di strategie integrate di Politiche pubbliche del territorio.

Di formazione giuridico-economica (Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Salerno e Master Formez per Consulenti di Direzione per le p.m.i.), ha un’esperienza decennale nella Direzione Nazionale di Confcooperative e nella sua struttura finanziaria Fondosviluppo S.p.A.

In qualità di Direttore Generale di due società in house della Provincia di Roma, Agenzia Sviluppo Provincia e Provinciattiva, ha maturato un’esperienza ventennale nella programmazione economica e nello sviluppo locale, maturando ulteriori competenze diversificate nella pianificazione strategica, sia in ambito urbanistico che economico e amministrativo. Ha svolto, tra gli altri, il ruolo di coordinatore di quattro Programmi di Sviluppo Locale, nella forma dei patti territoriali.

Dirigente dell'Area "Innovazione e Inclusione Socio-Economica" dal 2014,  oggi a Capitale Lavoro gestisce l’attuazione dei Piani Digitali dei Comuni del territorio metropolitano e gli strumenti legati all’innovazione dei processi degli enti locali.

Dal 2022 è responsabile anche della programmazione e dell'esecuzione di interventi in materia di formazione professionale, finanziati con fondi europei e nazionali, su Commesse della Città metropolitana di Roma, tra i quali “Si, vale!” – sistemi integrati per l’Apprendistato, “Scuola delle Energie” e dell’Albo Formatori per i Centri di Formazione professionale della Città metropolitana di Roma e del Comune di Roma.

 

Dirigente Area “Programmazione e Sostenibilità del Territorio” di Capitale Lavoro S.p.A.

Nato a Campobasso nel 1960, ricopre incarichi come dirigente d’azienda dal 1996.
Laureato in Ingegneria civile e iscritto all’ordine degli Ingegneri di Roma, si è occupato di riqualificazione e rigenerazione urbana, mobilità, sostenibilità ambientale, oltre che di organizzazione aziendale. Ha realizzato o partecipato a progetti di Trasformazione Urbana, tra i quali: Programma di trasformazione e riqualificazione del quartiere Giustiniano Imperatore, Programma di trasformazione e riqualificazione degli impianti ATAC nel Comune di Roma, pianificazione degli interventi per la riqualificazione delle aree ferroviarie delle stazioni di Tiburtina, Ostiense, Trastevere porto fluviale e S. Pietro.

Per il Comune di Roma (nell’ambito del Piano Regolatore Generale 2004-2008) e per la Provincia di Roma (Piano Territoriale Provinciale Generale e Progetto Strategico “Capitale Metropolitana” 2008-2012) si è interessato di pianificazione territoriale, impegnandosi sui temi delle periferie urbane e metropolitane. A Provinciattiva ha concentrato le sue attività nella valutazione delle determinanti e nel calcolo della rendita urbana.

Esperto di analisi, gestione, valutazione e trasformazione dei patrimoni immobiliari pubblici e privati, ha lavorato principalmente in aziende in house degli enti pubblici (Bonifica S.p.A. - gruppo IRI, Metropolis S.p.A. - gruppo FS, Risorse per Roma S.p.A., Provinciattiva S.p.A. e Capitale Lavoro S.p.A.). Qui ha partecipato, sia come esperto di settore che come project manager, a progetti interdisciplinari di mobilità urbana e metropolitana, progettazione di infrastrutture, valorizzazione di patrimoni immobiliari, sviluppo del territorio. Come dirigente di azienda ha partecipato alla definizione di modelli organizzativi, funzionigrammi e organigrammi, occupandosi anche di gestione del personale.

Dirigente dell'Area “Programmazione e sostenibilità del territorio” dal 2014, a Capitale Lavoro oggi si occupa di progetti di riqualificazione ambientale, efficientamento energetico e del programma per il controllo delle emissioni in atmosfera prodotte dagli impianti termici e di condizionamento. 

Dal 2022 fa parte della cabina di regia istituita dalla Città metropolitana di Roma Capitale per la definizione dei Piani Urbani Integrati (P.U.I.), ex art.21 DL152/21, finanziati con fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).