Linee di Sviluppo

Fermo restando il quadro istituzionale locale in trasformazione e le linee di attività consolidate del core business societario, Capitale Lavoro S.p.A., in attesa degli indirizzi dall’Ente proprietario,
sta avviando nuove linee di sviluppo, coerenti con le azioni dei Dipartimenti dell’Amministrazione, innovando rispetto alle esperienze pregresse.

Tre sono gli assi sui quali si sta lavorando:

  • Interventi integrati finalizzati alla riqualificazione degli istituti scolastici, volti a trasformarli in centri di aggregazione, animazione e sperimentazione territoriale, che assicurino la presenza di strutture pubbliche laddove sia necessario rafforzare l’inclusione sociale, il sostegno ai giovani, l’offerta formativa;
  • Servizi innovativi finalizzati, in particolare, a promuovere l’alternanza scuola-lavoro, la realizzazione di laboratori di sperimentazione/contaminazione con il privato ed il terzo settore per stimolare la creazione di nuove idee imprenditoriali e nuovi servizi per il territorio (innovazione sociale);
  • Reti e partenariati con le altre risorse e competenze presenti nel territorio, pubbliche e private (Porta Futuro, Scuole di alta formazione, centri di ricerca, distretti produttivi, imprese, terzo settore).

Per il primo asse Capitale Lavoro è chiamata ad attivare una struttura di governance per controllare e monitorare i servizi di manutenzione degli impianti tecnologici con riferimento ai lotti geografici già aggiudicati dalla Provincia di Roma a soggetti privati, per gestire il coordinamento delle attività per la sicurezza, nonché i servizi di vigilanza e sorveglianza del patrimonio immobiliare.

Per il secondo asse Capitale Lavoro sta avviando contatti con alcuni Istituti Tecnici per valutare le condizioni di fattibilità dei servizi innovativi e per attivare i rapporti, necessari alla realizzazione dei programmi di alternanza, con Aziende, Università e Centri di Ricerca.

Per il terzo aspetto, considerato il successo rilevato dall’attivazione del programma “Your first EURES job”, che ha lo scopo di incrociare le domande dei giovani in cerca di lavoro con le offerte di aziende in tutta Europa, Capitale Lavoro sta operando per l’estensione dello stesso e valutando l’opportunità di attivare ulteriori linee d’intervento nell’ambito delle iniziative per la mobilità europea delle risorse umane.

In modo integrato rispetto agli assi sopradetti la Società sta elaborando progettualità specifiche collegate alla programmazione 2014 – 2020 e agli obiettivi tematici individuati nell’Accordo di partenariato ai quali fa riferimento il POR della Regione Lazio. In particolare la Società sta lavorando sull’Obiettivo 3 (Promozione della competitività dei settori produttivi), sull’Obiettivo 4 (Energia sostenibile e qualità della vita), sull’Obiettivo 8 (Occupazione – miglioramento dell’efficacia e della qualità dei servizi per il lavoro), sull’Obiettivo 11 (Promozione di un’Amministrazione pubblica locale efficiente).